L’adozione del Codice si fonda sul convincimento di Scilm che l’etica nella conduzione degli affari sia anche condizione necessaria per il successo dell’impresa.
Il Codice Etico si inserisce nel quadro dell’attuazione delle previsioni del D.Lgs 231/2001 dettando i principi generali di gestione, vigilanza e controllo cui i modelli di organizzazione devono ispirarsi.